IN UN MONDO DI PAROLE E NUMERI… Prevenire e affrontare le difficoltà di linguaggio e apprendimento

Monza, 29 settembre ore 9.00 – 13.00
Polo Istituzionale Provincia di Monza e Brianza
Via Grigna 13

Scarica locandina dell’evento

Verso la sensibilizzazione di genitori ed educatori alla prevenzione

Il 29 settembre 2018 si terrà il convegno dal titolo “ In un mondo di parole e numeri…prevenire e affrontare le difficoltà di linguaggio e apprendimento” , promosso ed organizzato da La Fenice in collaborazione con gli Stati Generali delle Donne Monza e Brianza.

L’evento, patrocinato dalla Regione Lombardia, dall’Ufficio Scolastico Regionale Lombardia, dalla Provincia di Monza e Brianza, dal Comune di Monza, dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia, dall’Ordine dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri di Monza e Brianza, è rivolto a genitori, pediatri, medici di famiglia, educatori e insegnanti.

Interverranno: le professioniste dell’equipe de La Fenice, Desirèe Chiara Merlini, Assessore alla Famiglia e alle Politiche Sociali del Comune di Monza, Roberto Invernizzi, Presidente della Provincia di Monza e Brianza, Delia Campanelli, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Lombardia .

Il convegno si propone di sensibilizzare genitori ed educatori riguardo alle difficoltà connesse allo sviluppo del linguaggio e dell’apprendimento in età evolutiva. Affronterà i segnali predittivi e le conseguenti strategie di intervento. Inoltre, saranno presentate le modalità e gli spunti pratici per intraprendere la strada verso l’autonomia.

EQUIPE DE LA FENICE-CENTRO PER I DISTURBI DEL LINGUAGGIO E DELL’APPRENDIMENTO PER L’ETA’ EVOLUTIVA

CECILIA ANGELI – Psicologa e psicoterapeuta

ELISABETTA BACCA – Neuropsichiatra Infantile

ALICE COVOLAN – Psicologa e tecnico di base ABA

FRANCESCA COZZAGLIO – Logopedista

MARIA ESPOSITO – Psicologa

MARTINA FALCO – Logopedista

LO SVILUPPO DEL LINGUAGGIO

 Tutti gli esseri viventi comunicano, ma nell’uomo questa funzione è unica e peculiare.

Il linguaggio umano, tecnicamente, può essere definito come un sistema che utilizza suoni convenzionali per permettere lo scambio d’informazioni.

In realtà è parte essenziale per lo sviluppo delle abilità cognitive, affettive e relazionali di un soggetto. Consente alla persona di esprimere il proprio pensiero e le proprie emozioni.

In condizioni di normalità, lo sviluppo delle competenze linguistiche, in un bambino, inizia fin dai primi giorni di vita con una progressione costante, geneticamente determinata.

Il piccolo, fin da subito e nei successivi primi anni di vita, è estremamente plasmabile, molto sensibile e recettivo all’apprendimento del linguaggio.

Il disturbo dello sviluppo del linguaggio è, pertanto, un problema che richiede un intervento diagnostico e riabilitativo tempestivo.

LO SVILUPPO DELL’APPRENDIMENTO

L’apprendimento è un processo innato nell’essere umano e consiste nell’acquisizione e modifica di informazioni, comportamenti, abilità… Nel bambino apprendere è un’esperienza spontanea e arricchente; esistono però bambini e ragazzi che nel corso della vita scolastica incontrano degli ostacoli. Può essere una difficoltà di apprendimento che consiste in una qualsiasi generica difficoltà in ambito scolastico oppure un disturbo specifico di apprendimento il quale implica la presenza di un particolare deficit nell’acquisizione delle abilità di lettura, scrittura e/o calcolo.

Indagare e definire quale sia il problema attraverso una valutazione diagnostica, permette di attuare strategie d’aiuto precoci e tempestive sia in ambito scolastico, sia nel lavoro a casa.

 

2018-07-26T14:11:47+00:00