WORK-LIFE BALANCE E BABY-SITTER: UNA SOLUZIONE FONDAMENTALE

Nel welfare aziendale è sempre più centrale il tema delle misure che possono aiutare a migliorare il cosiddetto work-life balance del lavoratore, ovvero come equilibrare il tempo a disposizione tra le esigenze del lavoro e quelle della vita privata.
Da studi effettuati risulta che le più penalizzate sono le lavoratrici che, dopo l’arrivo di un figlio, sono a rischio di abbandono del proprio lavoro.
Nel 2016 si sono registrate più di 35.000 dimissioni convalidate, di cui circa 27.000 hanno riguardato lavoratrici madri.
Uno dei principali motivi di abbandono è stato indicato proprio nella difficoltà di conciliare il lavoro con la cura dei figli.
Una baby-sitter professionale e fidata è sicuramente di fondamentale aiuto per la lavoratrice, che così può continuare a salvaguardare il suo percorso professionale.
Per informazioni su questo servizio, contattateci senza impegno.
2017-09-20T13:27:06+00:00