LA BADANTE E IL PERIODO DI PROVA

Il rapporto di lavoro domestico, che riguarda colf e badanti, offre sicuramente una delle tutele più basse al lavoratore. Infatti il datore di lavoro può licenziare la collaboratrice domestica con grande facilità.  Ma anche l’inizio del rapporto ha le sue fragilità; il datore di lavoro può inserire un periodo di prova e fino alla sua fine può chiudere il rapporto con la badante senza alcun preavviso. Ovviamente preme ricordare che queste condizioni si applicano ad ambo le parti e, quindi, anche la badante può lasciare la famiglia in tempi brevissimi.

Il periodo di prova

La legge prevede la possibilità d’inserire una clausola relativa al periodo di prova  nel contratto di lavoro che vanno a firmare. Si consiglia d’inserire il periodo di prova, specificando chiaramente la sua durata, direttamente nel testo del contratto di lavoro.

Il periodo di prova consente ad entrambe le Parti di capire, e valutare, la convenienza e le capacità per il rapporto di lavoro che si è contrattualizzato.

Il periodo di prova consente, nella fase di avvio di un rapporto di lavoro, ad entrambe le parti di valutare da un lato l’interesse per il lavoro offerto e, dall’altro, le capacità nel fare quel lavoro; se qualcosa non funziona, grazie al periodo di prova sia la famiglia e sia il lavoratore possono decidere autonomamente d’interrompere immediatamente il rapporto di lavoro, senza alcun obbligo di motivare la scelta e senza alcun periodo di preavviso da rispettare.

Il periodo di preavviso subentrerà quando il rapporto di lavoro è consolidato, e deve essere concesso all’altra parte quando si recede dal rapporto.

Periodo di prova e di preavviso sono regolati dai Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro.

Cercate una badante qualificata ma non volete preoccuparvi di nulla?

La Fenice vi offre un servizio in cui voi dovete solo dirci il livello di professionalità che vi serve ed il livello di assistenza richiesta.

Noi ci occuperemo di selezionare la badante che soddisfa le vostre esigenze dal nostro data base costantemente aggiornato, e poi provvederemo ad assumerla tramite la nostra società di somministrazione.

Voi non avrete alcun onere amministrativo e burocratico, e nessun rischio di litigiosità con la badante. In caso di ferie, provvederemo noi a sostituirla con un’altra operatrice di pari livello.

Tags:  https://www.lafeniceassistenza.it/badante-monza-brianza/

2020-01-23T17:22:50+00:00